Dario Valentini

L’Associazione ADV-FOH si propone di ricordare la figura di Dario Valentini, fonico scomparso prematuramente nel 2019. 

Dario è stato un ragazzo che ogni giorno metteva tutti di fronte alla realtà che la musica sia uno strumento straordinario, lui è uno dei moltissimi esempi di come la passione per questa arte possa salvare davvero.

Da giovane, non ritrovava nel tradizionale modo di relazionarsi tra coetanei il suo modo di essere, gli anni dell’adolescenza sono stati per lui segnati da difficoltà, disagi e insicurezze, fino ad arrivare a una lieve balbuzie che di certo non lo aiutava a entrare in relazione con gli altri.


La musica però era da sempre la sua più grande passione, iniziò ad ascoltare molta musica e con il passare del tempo scoprì i grandi gruppi che avevano fatto la storia del rock negli anni ’70 e ’80.

Prova dopo prova e anno dopo anno questa sua timidezza scompare, grazie anche ai numerosi concerti suonati con la sua band.

Spronato dai genitori decise di imparare a suonare il suo primo strumento, il basso, e da lì ha iniziato a suonare con il suo gruppo, gli Sbrinafrigo.

Ma il punto di svolta fu la passione che scoprì per il mondo dell’audio, passione che lo portò a laurearsi in ingegneria del suono.

Impegnandosi come mai prima riesce ben presto a dimostrare le proprie doti ai colleghi più rinomati che, vedendone il potenziale, gli diedero una spinta affidandogli incarichi sempre più difficili.

In pochi anni si fece un nome nell’ambiente e, grazie alla sua sincerità e semplicità, si è fatto amare da tutti.

Con sempre più esperienza alle spalle, tra cui due tour europei, si faceva largo il suo carattere che, da introverso com’era, divenne risoluto in quel che faceva, senza però che venisse meno la sua caratteristica peculiare: l’essere d’aiuto a tutti e il risolvere i problemi di chiunque, nel migliore dei modi.

Dario, nei suoi pochi anni come professionista, era diventato una promessa e anche una fonte di ispirazione, poiché da giovane qual era è riuscito a farsi una reputazione notevole, e ha ottenuto tanto.